Conosco un posto / Ristoranti

Tappa fissa al Cindy’s Diner

Share this post

Per chi viaggia sulle autostrade svizzere è una tappa obbligatoria: il Cindy’s Diner, praticamente un tuffo nell’America degli anni ’50. Ce ne sono due, io per ora mi sono sempre fermata in quello a Deitingen, l’altro si trova a Herrlisberg.

Il Cindy’s Diner è una vera e propria rivoluzione rispetto a tutti gli altri “Rastätten” o Autogrill che dir si voglia, lo trovi passando da Berna in direzione Lucerna. E proprio ieri sera, tornando dalla trasferta per la partita del Lugano allo Stade de Suisse, con i colleghi ci siamo fermati.

Ecco lo stile inconfondibile del Cindy’s, molto USA, ti aspetti di trovare Fonzie da un momento all’altro. Il locale è composto da questi banconi che escono dalla zona cucina per il lungo e che sono contornati da sgabelli dove ci si può accomodare, spesso e volentieri si pasteggia quindi con perfetti sconosciuti. I banconi sono cavi all’interno e permettono quindi alle cameriere di venire a prendere la comanda per tutta la lunghezza del tavolo.

La meraviglia ovviamente sono gli HAMBURGER. Non hanno la classica forma arrotondata, bensì sono quadrati. Ce ne sono per tutti i gusti e vi assicuro che non rimarrete delusi.

Io ieri sera ho scelto un CINDY’S HAWAII BURGER, 140 grammi di carne di manzo, una fetta di ananas, formaggio cheddar, insalata, pomodoro, passata di pomodoro e maionese (c’erano anche le cipolle ma non le ho volute). Ed eccolo qui, con contorno di patatine!

Una vera delizia! C’è anche l’opzione TAKE AWAY per chi avesse troppa fretta ma vi consiglio di gustarvi il vostro piatto in questo locale, soprattutto per l’atmosfera.

Sulla carta ovviamente ci sono anche le insalatone, le Rib Eye BBQ, le alette di pollo, il menù dedicato ai bambini e qualche contorno sfizioso. Inoltre, se passate in orario mattutino, propongono anche ottime colazioni!

E voi ci siete già stati? Raccontatemi la vostra esperienza! Oppure, se ci andrete, fatemi sapere com’è stata la vostra prima volta al Cindy’s!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Related posts